PRIVACY POLICY

ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

MDP Intermediazioni Assicurative S.R.L. (C.F./P.I. 07930160960), società che svolge principalmente attività di consulenza direzionale specializzata nel settore del Risk Management, avente sede legale in 20149 – Milano (MI), Via Alberto Mario n. 42, in qualità di Titolare del trattamento dei dati ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679 (di seguito anche “GDPR” o “normativa”), riconosce l’importanza del diritto fondamentale alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. Pertanto, in virtù della predetta normativa, il trattamento dei dati personali degli interessati sarà effettuato e tutelato secondo i principi di liceità, correttezza, trasparenza, limitazione delle finalità, minimizzazione dei dati, esattezza, limitazione della conservazione, integrità, riservatezza, responsabilizzazione e, in ogni caso, in conformità con quanto previsto dal GDPR.
L’accesso e utilizzo del sito web http://www.mdpsrl.net/ conferisce la condizione di Utente al visitatore del sito web e comporta la piena accettazione senza riserve a parte dello stesso alle di seguito riportate condizioni di utilizzo. Nel caso di non accettazione, si prega di non utilizzare il sito http://www.mdpsrl.net/.

  1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO, DATI E PUNTO DI CONTATTO

    Titolare del trattamento è la società MDP Intermediazioni Assicurative Srl (di seguito anche “Titolare”), in persona del legale rappresentante Massimo Uggè, con sede legale in Milano (MI), via Alberto Mario, n. 42, CAP 20149, C.F./P.IVA 07930160960, tel. +39 02 466278, e-mail: patrizia.ugge@mdpsrl.netIl referente per la struttura in tema di privacy (punto di contatto) è Patrizia Rigerio, domiciliata per la carica presso la sede della struttura.

  2. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO
    I dati personali acquisiti per mezzo del sito saranno trattati, in conformità al GDPR, secondo le diverse basi giuridiche legislativa, contrattuale, consensuale ovvero per il perseguimento di un interesse legittimo, per le seguenti finalità:
    1. per l’erogazione di servizi, incluse le risposte alle richieste degli interessati ed utenti; sul punto, si segnala che l’invio facoltativo, esplicito e volontario di e-mail, anche tramite “Contattaci – diventa cliente”, per sua stessa natura comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo di posta elettronica del mittente;
    2. per permettere di registrare gli interessati nelle anagrafiche aziendali, sia cartacee che elettroniche;
    3. gestire e mantenere le suddette anagrafiche aziendali;
    4. la conclusione ed esecuzione di contratti;
    5. l’adempimento di obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti dai rapporti in essere, nonché gestire le necessarie comunicazioni ad essi connessi;
    6. l’adempimento di obblighi discendenti da norme imperative, sia di carattere nazionale che comunitario;
    7. l’esercizio di un interesse legittimo nonché di un diritto del titolare (es. il diritto di difesa in sede giudiziaria, la tutela delle posizioni creditorie, le ordinarie esigenze interne di tipo operativo, gestionale e contabile);
    8. marketing e attività promozionali nonché invio di newsletter, comunicazioni anche commerciali, circolari informative, inviti ad eventi previo consenso degli interessati.

    Qualora il trattamento volesse essere effettuato per finalità diverse da quelle suesposte, verrà richiesto agli interessati un ulteriore e specifico consenso.

  3. DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

    La presente informativa descrive le modalità di gestione del sito web http://www.mdpsrl.net/ (di seguito “il Sito”), volendo individuare, quali destinatari del trattamento dei dati personali, i soggetti con i quali MDP Intermediazioni Assicurative S.R.L. a qualsiasi titolo, intrattenga rapporti o contatti, o ai quali altrimenti fornisca dati personali, per le finalità ed alle ulteriori condizioni della presente informativa.
    Resta inteso che i dati personali degli interessati potranno essere liberamente comunicati a terzi, quali Forze dell’Ordine, ogniqualvolta ciò sia consentito dalla legge o richiesto da un ordine o provvedimento di un’autorità competente.

  4. PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

    I dati personali degli interessati saranno conservati per la durata necessaria al raggiungimento delle finalità di cui al paragrafo 2), nonché per il tempo in cui il Titolare del trattamento sia soggetto ad obblighi di conservazione per finalità fiscali e/o contabili ovvero per altre finalità imposte da norme di legge e da norme imperative, sia di carattere nazionale che comunitario.
    Si precisa che vengono osservate specifiche misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati personali, usi illeciti o non corretti degli stessi ed accessi non autorizzati, in conformità con quanto previsto dal GDPR.
    Inoltre, al fine di garantire che i dati personali siano sempre esatti, aggiornati, completi e pertinenti, si invita a segnalare le eventuali modifiche intervenute all’indirizzo e-mail info@mdpsrl.net
    Con riguardo ai tracciati di accesso, questi vengono conservati per la durata di sei mesi.

  5. DIRITTI DELL’INTERESSATO

    Gli interessati potranno esercitare in ogni momento, qualora ne ricorrano i presupposti di legge, contattando il Titolare del trattamento all’indirizzo e-mail patrizia.ugge@mdpsrl.net, i seguenti diritti riconosciuti dal GDPR:

    1. chiedere ed ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che li riguardano;
    2. qualora un trattamento sia in corso, chiedere ed ottenere l’accesso ai dati personali;
    3. chiedere ed ottenere, senza ingiustificato ritardo, la rettifica dei dati personali inesatti che li riguardano nonché l’integrazione dei dati personali incompleti;
    4. chiedere ed ottenere senza ingiustificato ritardo, al verificarsi di una delle condizioni previste dall’art. 17, paragrafo 1, GDPR, la cancellazione dei dati personali che li riguardano, salvo quanto disposto dall’art. 17, paragrafo 3, GDPR;
    5. chiedere ed ottenere, nelle ipotesi previste dall’art. 18, paragrafo 1, GDPR, la limitazione di trattamento dei propri dati personali;
    6. opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali, al ricorrere di situazioni particolari che li riguardano. Nello specifico, in caso di opposizione, i dati personali non saranno più oggetto di trattamento, salvo l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà degli interessati ovvero per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
    7. ottenere la portabilità dei dati personali che li riguardano, ovverosia il diritto di riceverli dal Titolare del trattamento in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e richiedere la loro trasmissione ad un altro Titolare del trattamento, senza impedimenti;
    8. nel caso in cui sia richiesto il consenso per il trattamento dei dati personali, revocare il consenso già prestato, limitatamente alle ipotesi in cui il trattamento sia basato sul consenso degli interessati per una o più specifiche finalità ovvero nel caso di trattamento di categorie particolari di dati (ad esempio, dati che rivelano l’origine razziale, opinioni politiche, convinzioni religiose, stato di salute o vita sessuale ecc.). Il trattamento basato sul consenso ed effettuato antecedentemente alla revoca dello stesso non pregiudica e, quindi, conserva la sua liceità.

    In ogni caso, si chiede di non inviare né comunicare dati c.d. particolari attraverso il sito o con qualsiasi altro mezzo. Per “dato particolare” si intende, ai sensi del GDPR, qualunque dato idoneo a rivelare l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché i dati genetici, i dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, i dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona. Inoltre, gli interessati possono proporre reclamo all’Autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati personali), nel caso in cui ritengano che siano stati violati i propri diritti ai sensi del GDPR, secondo le modalità indicate nel sito internet del Garante stesso, accessibile all’indirizzo www.garanteprivacy.it

  6. CONSEGUENZE DELLA MANCATA COMUNICAZIONE DEI DATI PERSONALI

    Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le finalità di cui al punto 2), lett. da a) a g) e la mancata comunicazione di tali dati comporta l’impossibilità di addivenire alla conclusione di contratti nonché l’impossibilità di erogare i servizi richiesti.
    Il conferimento dei dati personali è facoltativo per le finalità di cui al punto 2), lett. h) e la mancata comunicazione di tali dati comporta l’impossibilità del loro perseguimento.